Stefano Cavallotto

 

È docente di Storia della Chiesa (Tor Vergata e Istituto Pastorale dell’Università Lateranense). La sua ricerca riguarda i secc. XV-XX. Particolare attenzione ha riservato alle tematiche agiografiche in ambito protestante. Per il periodo più recente ha studiato la situazione delle chiese nella Germania nazista, il Vaticano II e la sua ricezione. Oltre alla monografia Santi nella Riforma. Da Erasmo a Lutero e alla direzione con L. Mezzadri del Dizionario dell’età delle riforme. 1492-1622, ha curato le edizioni di Erasmo, Elogio della follia e di Lutero, Il Cristo predicato.

Celebrare i 50 anni del Concilio significa coglierne in profondità il “soffio pentecostale” per metterne a frutto il magistero, evitando la facile “monumentalizzazione” di tale evento. A ciò intende contribuire questo volume della collana “Il Concilio Vaticano II” (sez. “Storia”), dedicato alla ricostruzione di quella fase (1959-1963) in cui sotto la guida di Giovanni XXIII si chiude per la chiesa cattolica una lunga stagione di “scontro” ancora presente negli schemi preparatori e si apre una prospettiva di dialogo “salvifico” con l’umanità e di libertà e collegialità al suo interno.
Non disponibile
9,00 €
7,65 €
Argomento / Categoria: Storia della Chiesa Cattolica
Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH